ITA |
 
 
Masseria Redenta
 
 
 
 
 
 
La nostra storia
Masseria Redenta faceva parte di un rilevante complesso aziendale creato sull’Alta Murgia da Michele Stasolla(1869 – 1984).
Medaglia d’oro al merito Rurale che negli anni ’30 si profuse in un’opera profonda di recupero del territorio con la messa a coltura delle zone suscettibili di coltivazione (i “canali” della Murgia), la valorizzazione degli erbosi, la piantumazione di olivi, piante da frutto e boschi di conifere, la costruzione di muretti a secco, utilizzando la pietra così come veniva estratta con il duro lavoro dei nostri avi per ricavarne un pezzo di terra e caratteristiche case coloniche, dotate tutte di idonee strutture agricole, pozzi di raccolta di acque piovane e finanche di una cassetta di pronto soccorso (siamo nel 1930).

Il Centro aziendale era a conduzione diretta del proprietario, motore propulsivo di tutta l’attività agricola e al suo interno vi era anche una Scuola Rurale frequentata dai ragazzi delle masserie limitrofe, tra i primi esempi in Italia di collegamento tra scuola e lavoro inteso come crescita sociale e di riscatto del sud Italia inoltre vi era una Chiesetta rurale, luogo di aggregazione per le famiglie contadine.

Tra le varie produzioni dell’azienda oltre i tanti allevamenti di ovini come la pecora Altamurana, equini e bovini ed alcuni fortemente innovativi come il baco da seta ed il karakul, spiccava la Lenticchia di Altamura uno dei primi prodotti che varcarono i confini regionali e poi nazionali coltivata attraverso l’antica tecnica della rotazione agraria (lenticchie, grano, orzo), poi sterilizzata e selezionata negli stabilimenti di lavorazione di Altamura.Lenticchie poi esportate con grande successo in tutto il mondo, finanche in Australia e in Canada.
Fu certo tra le prime esperienze concrete di internazionalizzazione di prodotti di eccellenza della Puglia tanto da suscitare l’attenzione e la curiosità dell’allora Presidente della Repubblica Luigi Einaudi che nel 1951 venne a portare il plauso della più alta istituzione italiana per il successo di questa innovativa azienda agricola con forti caratteri di socialità, che esportava in tutto il mondo la Lenticchia di Altamura.

Durante l’incontro tra il proprietario Michele Stasolla e il presidente Einaudi un giornalista ebbe a dire “Così Presidente si conquista la terra...
Einaudi interruppe dicendo “No! si conquista ciò che già esiste il cavaliere Stasolla ha creato la terra ha creato benessere per il suo territorio”.
 
 
 
 
Masseria Redenta - S.s. 96, km 86.850 - 70022 Altamura (Bari) - Italia - Mobile: +39 339.4971452 - P. Iva 05511320722 - E-mail: info@masseriaredenta.it
Copyright © Masseria Redenta - Tutti i diritti riservati
 
 
Masseria Redenta - Tutti i diritti riservati - Realizzazione Giuseppe Loporcaro